Siamo il pericolo. Per la vecchia politica

Non so voi ma se in una sola giornata Tajani, Papadia, Renzi, Martina e De Benedetti definiscono pericoloso un governo del MoVimento 5 Stelle, inizio a credere che siamo davvero sulla buona strada per dare all’Italia il cambiamento che aspetta proprio da quando è finita in mano a gente così.

I migliori sono i “sinistri” che dopo aver distrutto un Paese, un partito, un’ideologia politica e l’ultima occasione che avevano per risollevare la testa, ora sperano con tutto il cuore che alcuni argomenti non siano nel contratto di Governo con la Lega così da poter dire che “il MoVimento 5 Stelle è sotto il giogo di Berlusconi”.
Amo la loro capacità di rimuovere il passato che ha visto, da Violante che ribadì il patto che garantiva gli interessi dell’allora Cavaliere, un continuativo accordo storico tra PD e Forza Italia conclusosi col recente Patto del Nazareno di Renzi e amo, soprattutto, la loro totale incapacità di imparare la lezione che hanno avuto il 4 dicembre e il 4 marzo.
Quando lo capirete che spocchia e senso di superiorità non potete permetterveli, non per etica, ma proprio perché non ne siete all’altezza con quello che avete combinato in questi anni.
Noi, a differenza vostra, abbiamo una storia che condiziona e vincola il nostro presente e il nostro futuro e quella storia è il nostro Contratto con gli italiani che non tradiremo mai.
Si fonda su legalità, giustizia e benessere del popolo.
Avanti così.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *