Senatori Ladroni

Questa dobbiamo raccontarla proprio a tutti.
Il MoVimento 5 Stelle al Senato ha chiesto un voto per modificare il calendario d’aula e inserire l’abolizione dei vitalizi prima della legge di bilancio (che non finirà prima di dicembre). L’aula intera ha bocciato la proposta.
Motivo? Semplice. Il passaggio al Senato, dopo quello positivo alla Camera, avrebbe reso legge l’abolizione di questo odioso privilegio e quindi andava evitato in qualche modo. Loro hanno trovato il più semplice, portare la votazione sulla norma a dicembre quando le camere saranno sciolte per andare al voto.
Semplice e lineare. Il PD potrà così dire di aver fatto la sua parte approvando la proposta alla Camera e non dipenderà da loro se non ci saranno stati i tempi per approvarla anche al Senato. Una meraviglia politica. Una truffa a tutti gli effetti.
Un altro tassello che completa il quadro di ricatti e concessioni che mantengono in vita la maggioranza ma che, grazie a noi, non resterà sottaciuto come vorrebbe la stampa nazionale.
La risposta la daremo a breve, quando saremo al governo della Regione Siciliana e Giancarlo Cancelleri abolirà per sempre i vitalizi dei parlamentari regionali.
È solo questione di tempo…

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *