La “Situazione umanitaria dei rifugiati nelle nazioni confinanti la Siria”

In Italia si parla di trattative per la formazione del governo ma nel frattempo il mondo va avanti e con esso anche le delegazioni internazionali delle quali facciamo parte. Così oggi sono a Strasburgo per portare avanti il mio rapporto in seno alla Commissione migranti, rifugiati e sfollati del Consiglio d’Europa sulla “Situazione umanitaria dei rifugiati nelle nazioni confinanti la Siria”.
Parlare di questi temi, che possono sembrare lontani dalla nostra dimensione, è invece fondamentale perché solo quando comprenderemo che il fenomeno migratorio va visto come un fenomeno globale e di lunghissimo periodo riusciremo ad affrontarlo con le giuste soluzioni.
Io ci sto provando da 5 anni sia al Parlamento italiano che al Consiglio d’Europa e credo che, poco a poco, stiano maturando i frutti di questo lavoro.
Ad maiora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *