Incapacità europea su flussi migratori

L’estate è quasi finita ma i problemi legati all’incapacità europea di gestire correttamente i flussi migratori assolutamente no.
Ne ho sentite di ogni ultimamente e purtroppo l’avvicinarsi della prossima campagna elettorale per le politiche renderà questo argomento sempre più strumentale.
Io, dal mio canto, continuo a studiare e cercare soluzioni come quelle che abbiamo proposto al Parlamento italiano già nel dicembre 2014 che, se fossero state colte dal Governo, avrebbero già avuto effetti positivi almeno in Italia.
È per questo che in questi giorni sono a Lisbona per partecipare al meeting della commissione “Cooperazione con le nazioni non europee di origine e transito dei migranti” del Consiglio d’Europa dove si parlerà principalmente dei seguenti temi:
– Il contributo della diaspora alle società europee;
– Relazioni con le nazioni di origine dei migranti;
– L’impatto delle diaspore nelle nazioni di origine;
– Promozione del dialogo interculturale nelle nazioni ospitanti;
– Il ruolo della diaspora nella creazione di società coese.
Ognuno di questi temi può essere affrontato da una miriade di punti di vista, ma credo che siano importanti le parole che ho appena sentito da parte di Mr William Lacy Swing, Direttore Generale dell’Organizzazione Internazionale per i Migranti, che ha affermato che “il tema delle migrazioni è diventato un argomento tossico che avvelena il dibattito pubblico, dobbiamo renderci conto che siamo davanti ad un processo umano e storico e l’unica possibilità che abbiamo è trovare il giusto modo di gestirlo”.

Il MoVimento 5 Stelle in Italia ci prova da anni tra attacchi strumentali e contro un sistema politico-mafioso che non ha alcun interesse a risolvere il problema. Presto, al Governo, potremo applicare le nostre soluzioni e, credetemi, sarà un piacere smontare il giocattolo che ha dato tanto da mangiare a partiti e criminalità.
È solo questione di tempo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *