Il mio intervento a SkyTg24

Ora che la Francia ha ammesso l’errore e le acque si sono calmate è tempo di fare ciò che più ci sta a cuore: risolvere i problemi.
Il tempo stringe e tra due settimane si discuterà a Bruxelles di immigrazione. Sarà fondamentale piazzare alcuni tasselli chiave:
1. ripartizione per i 27 Paesi europei, con quote obbligatorie, di tutti i migranti ancor prima che chiedano asilo;
2. istituzione di vie legali d’accesso così che chi può arrivi con un normale volo di linea e non in mano ai trafficanti;
3. istituzione di un’agenzia internazionale che vagli le richieste direttamente nei territori di transito dei migranti così da spostare il confine sud dell’Unione Europea in Magreb;
4. equa ripartizione della spesa totale per la gestione dei migranti.
Ne ho parlato oggi a SkyTg24, passate parola!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *